Morta a 33 anni la figlia di Perinetti, storico dirigente del calcio. Era una consulente del marketing

Morta a 33 anni la figlia di Perinetti, storico dirigente del calcio. Era una consulente del marketing
Morta a 33 anni la figlia di Perinetti, storico dirigente del calcio. Era una consulente del marketing

Grave lutto per Giorgio Perinetti, storico dirigente del calcio italiano. La figlia Emanuela è morta a 33 anni. Era malata da tempo. Anche lei lavorava in ambito sportivo come consulente di marketing. di club e atleti. Tra i primi a esprimere cordoglio al ds – che dal 1986 ha lavorato con vari incarichi alla Roma, al Napoli, al Palermo, alla Juve, al Genoa, al Brescia – è stato l’Avellino, del quale attualmente ricopre il ruolo di direttore area tecnica. Dal Venezia al Napoli, dal Brescia all’Udinese, numerosi i messaggi di dolore e vicinanza per il 74enne dirigente, colpito già otto anni fa dalla scomparsa della moglie. Tra questi quello dell’allenatore del Cagliari Claudio Ranieri: "Sono vicino a Giorgio, a cui mi lega un rapporto di stima e amicizia, per la dolorosa scomparsa della cara Emanuela".