Martedì 18 Giugno 2024

Moody’s vede nero: altri sei istituti a rischio

Ci sono altre sei banche Usa attenzionate da Moody’s poiché a rischio fallimento. L’agenzia di rating le terrà d’occhio prima di decidere di declassarle. Si tratta della First Republic Bank, di Zions Bancorp, Western,

lliance Bancorp, Comerica Inc, Umb Financial Corp e Intrust Financial Corp. L’operazione segue la chiusura della Signature Bank da parte del Dipartimento dei Servizi Finanziari dello Stato di New York (Nydfs) dopo un significativo deflusso di depositi, in seguito al fallimento della Silicon Valley Bank (Svb). Il Nydfs ha nominato la Federal Deposit Insurance Corp. (Fdic) come curatore fallimentare della Signature Bank e della Silicon Valley Bank.

Nel frattempo il dipartimento di Giustizia e la Sec americana hanno avviato indagini sul fallimento della Silicon Valley Bank, il primo dei due istituti. Lo rivelano fonti informate al Wall Street Journal, spiegando che le inchieste, che le autorità giudiziarie e quella della regolamentazione finanziaria stanno portando avanti in modo separato, son ad una fase iniziale e potrebbero anche non portare ad incriminazioni o riscontro di comportamenti irregolari. Sotto esame le vendite di azioni della banca realizzate dai dirigenti della Svb poco prima del fallimento.