Domenica 21 Luglio 2024

Chi era Michelle Maria Causo, la 17enne uccisa a Roma. Accusato l’amico. “Era innamorato di lei”

Fermato un coetaneo. Il padre: “Un ragazzo educato, a maniera: veniva spesso. Lei lo aveva respinto, era fidanzata”

Roma, 29 giugno 2023 – Se i profili social dicono poco di una persona, quelli di Michelle Maria Causo, dicono ancora di meno. Qualche video su Tik Tok e poche foto su Instagram, non più recenti del 2017, in cui era ancora una bambina. Capelli lunghi neri, viso pulito, sguardo imbronciato, come quello di tanti adolescenti. Le informazioni sulla 17enne uccisa a Roma, trovata senza vita in un carrello della spesa, si contano sulle dita di una mano. Frequentava il liceo psicopedagogico Vittorio Gassman, in zona. Era amata dai suoi amici che ora la piangono e portano fiori e peluche lì nella strada dove è stata trovata morta, in via Stefano Borgia, quartiere di Primavalle. “Shaky mia, cosa ti hanno fatto –  scrive un amico su Tik Tok, pubblicando un video insieme –. A tutte le risate che mi hai regalato, a tutto l'amore che mi hai donato, a te, Michelle. Ti amo”.

Approfondisci:

Omicidio di Primavalle, i sogni infranti di Michelle Causo fra TikTok, musica e ginnastica

Omicidio di Primavalle, i sogni infranti di Michelle Causo fra TikTok, musica e ginnastica
Michelle Maria Causo, trovata morta in via Stefano Borgia, a Roma. Fiori sul posto (Ansa)
Michelle Maria Causo, trovata morta in via Stefano Borgia, a Roma. Fiori sul posto (Ansa)

“Era tranquilla, forse un po’ agitata. Ma come tutti qui –  commenta un compagno di scuola –. La classica ragazza di periferia. Questo è un quartiere difficile”. Com’è una ragazza di periferia? Quali difficoltà aveva Michelle? E soprattutto in che rapporti era con il 17enne che è stato visto mentre trasportava un sacco gocciolante di sangue e che ora è in stato di fermo per omicidio? Si sa che non erano fidanzati, ed è stata subito smentita l’ipotesi che lei fosse incinta. 

Sono ancora troppe le domande sulla morte di Michelle. Con lei vivevano i genitori e il nonno che aveva appena perso la moglie.  “Quello me l’ha massacrata”, ha detto sconvolta la madre, rientrando a casa probabilmente dopo aver sbrigato le dolorose pratiche burocratiche che toccano ai parenti anche dopo una morte come questa. Ma per il padre “questo amichetto” era “educato, a maniera”, “diceva che era anche meglio degli italiani. Era innamorato penso ma lei lo ha respinto perché ha il ragazzo dall'altra parte di Roma da due anni, che è disperato. Ce l’hanno ammazzata senza un motivo”.