Domenica 26 Maggio 2024

Meloni spegne le candeline e si rimette al lavoro

Migration

Il festeggiamento. 46 anni e 100 giorni di governo. Giorgia

Meloni festeggia il suo compleanno in famiglia e taglia il nastro del primo ideale giro di boa del suo esecutivo. Spegne le candeline e fa il brindisi a mezzanotte, a casa di amici, con i suoi cari, la figlia Ginevra, il compagno, la sorella Arianna con il marito Francesco Lollobrigida e pochi altri. Tanti invece gli auguri giunti via social, tante le telefonate di amici, parenti ed esponenti politici. A partire da quelle di Matteo Salvini e Silvio Berlusconi. Il leader della Lega racconta di aver fatto gli auguri alla premier di buon mattino, come primo atto della giornata. Nel pomeriggio la chiamata del Cav. La domenica della premier è stata dunque inframmezzata dai messaggi di auguri, delle brevi pause tra una telefonata di lavoro e l’altra. "Grazie a tutti per i messaggi," scrive su Telegram augurandosi di non deludere chi ha creduto in lei, un augurio che diventa una dichiarazione rivolta a tutto il Paese perché torni a essere "la grande nazione che merita di essere". E dopo i brevi festeggiamenti, il lavoro con l’organizzazione della nuova settimana di impegni a Palazzo Chigi.