Lupa uccisa e sventrata ad Albenga: scomparsi gli organi interni. Sale la tensione nel Savonese

Continuano gli avvistamenti sulle montagne liguri, dove i lupi affamati si stanno avvicinando alle case. I forestali: “Nessun attacco umano, attenzione agli animali domestici”

Genova, 24 dicembre 2023 – È stata uccisa e sventrata la lupa ritrovata senza vita questa mattina ad Albenga, in provincia di Savona. La carcassa dell’animale era abbondata sul bordo di una strada nella frazione di Campochiesa, Chi l’ha uccisa ha agito con estrema crudeltà: ha aperto la pancia della lupa e ha estratto gli organi interni, forse tolti per cancellare tracce di proiettili che avrebbero potuto incastrarlo. 

A dare l’allarme è stato un passante che, dopo avere avvistato la lupa in condizioni terribili, ha chiamato i carabinieri forestali che hanno poi recuperato l'animale ucciso e lo hanno consegnato all'Istituto zooprofilattico per le analisi di rito. Aperte le indagini dei carabinieri per risalire all’identità del  killer della lupa.

Aumentano gli avvistamenti di lupi sulle montagne liguri
Aumentano gli avvistamenti di lupi sulle montagne liguri

L’autopsia

Durante l'autopsia, il veterinario ha accertato che la lupa è stata addirittura privata degli organi interni. Non è ancora chiaro come sia stata uccisa, perché sul corpo non ci sono segni di proiettili o tracce di veleno. Ma non si esclude che sia stata colpita con una arma da fuoco e che sia stata poi sventrata per cancellare le tracce di un eventuale proiettile.

Approfondisci:

Lupi nel mirino Ue, la Commissione vuole allentare la protezione: cosa cambia in Italia

Lupi nel mirino Ue, la Commissione vuole allentare la protezione: cosa cambia in Italia

Rito satanico o paura?

Non ci sono invece, al momento, elementi per seguire la pista di un sacrificio fatto da eventuali affiliati a sette sataniche. La barbarie, come è stata definita da chi ha dato l'allarme, potrebbe essere riconducibile al clima di tensione degli ultimi mesi: nel savonese ci sono stati diversi avvistamenti per strada e vicino alle case di lupi che, in alcune occasioni, hanno anche attaccato e ucciso animali domestici.

Le guardie forestali recuperano la lupa uccisa e abbandonata a bordo strada ad Albenga, nel Savonese
Le guardie forestali recuperano la lupa uccisa e abbandonata a bordo strada ad Albenga, nel Savonese

Avvistamenti di lupi nel Savonese

L’ultimo episodio è stata l’aggressione da parte di un lupo del cane di compagnia di una signora, rimasta sconvolta. Gli avvistamenti sono in crescita in diverse aree delle montagne liguri. “Il lupo non rappresenta un pericolo per l'uomo – spiegano i forestali – non sono stati documentati attacchi agli umani ricordano gli osservatori, ma è bene fare attenzione se si ha con sé il proprio cane e tenere al sicuro di notte i propri animali domestici. La fame potrebbe spingere i lupi ad attaccarli. 

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui