Martedì 23 Luglio 2024

La strage del pullman precipitato a Mestre. I periti: sterzo rotto e guardrail vecchio

Il tragico incidente del pullman a Mestre il 3 ottobre 2023 è stato causato dalla rottura di un giunto meccanico, non da un malore dell'autista. 22 vittime, tra cui l'autista, e barriere non manutenute sono state le cause.

La strage del pullman precipitato a Mestre. I periti: sterzo rotto e guardrail vecchio

La strage del pullman precipitato a Mestre. I periti: sterzo rotto e guardrail vecchio

Il pullman di turisti, precipitato il 3 ottobre 2023 dal cavalcavia di Mestre, non è uscito di strada per un malore dell’autista, ma per la rottura del perno di un giunto, che collega lo sterzo alle ruote. Un incidente meccanico, secondo le perizie, che ha lasciato il bus senza controllo, facendolo finire di sotto per una quindicina di metri. Una strage in cui hanno perso la vita 22 persone. Tra esse l’autista, Alberto Rizzotto, 40 anni, che non avrebbe potuto far niente per fermare la corsa del mezzo elettrico. Le altre vittime erano tutti stranieri in gita a Venezia, molti erano donne e bambini. Unica possibile concausa – tenendo conto che il bus pesava 13 tonnellate – la presenza sul cavalcavia di barriere vetuste e prive di manutenzione.