"Insulti razzisti in campo". Dieci giornate al 16enne

Un calciatore 16enne della Spal Cordovado è stato squalificato per 10 giornate per aver usato un'espressione offensiva e denigratoria nei confronti di un avversario di colore. La gravità dell'offesa è stata percepita da tutti i presenti.

Un calciatore 16 enne della sezione “Giovanissimi” della Spal Cordovado (Pordenone) è stato squalificato per 10 giornate dal giudice sportivo "per un’espressione offensiva a contenuto denigratorio nei confronti di un avversario di colore". Offesa ben percepita dai giocatori in campo, dagli allenatori e dai dirigenti.