Sabato 15 Giugno 2024

Il farmaco anti-diabete rischia di sparire Allarme per tutto il 2023

Migration

Il farmaco anti-diabete Ozempic (semaglutide), soluzione iniettabile in penna preriempita, potrebbe rimanere carente per tutto il 2023. A darne notizia è l’Aifa (Agenzia Italiana del Farmaco)che pubblica una comunicazione diretta dell’azienda Novo Nordisk: "Sebbene la fornitura continui ad aumentare – precisano – non è possibile prevedere con certezza quando risulterà sufficiente a soddisfare completamente la domanda attuale". I sanitari vengono quindi invitati a tarsferire i pazienti a rischio di esaurimento di Ozempic "ad altre idonee alternative terapeutiche", in base a valutazione clinica. "Ozempic – si ricorda nella nota – è indicato esclusivamente per il trattamento di adulti affetti da diabete mellito di tipo 2 non adeguatamente controllato, in aggiunta alla dieta e all’esercizio fisico", qualsiasi altro utilizzo "anche per la gestione del peso, rappresenta un uso off-label e attualmente mette a rischio la disponibilità di Ozempic per la popolazione indicata".