Mercoledì 22 Maggio 2024

I risparmi degli italiani, boom dei conti deposito

Negli ultimi anni, l'inflazione ha spinto molti italiani a riavvicinarsi al conto deposito per proteggere i risparmi. Secondo un'indagine di Facile.it, 4,5 milioni di italiani ne hanno aperto uno nell'ultimo anno, con un aumento del 169% nelle ricerche online. L'interesse è maggiore tra i 25-44enni, con il 60% che ha scelto l'apertura online. In totale, più di 14 milioni di italiani possiedono almeno un conto deposito.

Complice l’inflazione che intacca i risparmi, negli ultimi anni è tornato in auge il conto deposito, grazie anche agli elevati tassi di rendimento che questo prodotto può offrire. Secondo l’indagine che Facile.it ha commissionato agli istituti mUp Research e Norstat, 4 milioni e mezzo di italiani ne hanno aperto uno negli ultimi dodici mesi. L’interesse dei consumatori è testimoniato anche da un altro dato: le ricerche online di questi prodotti sono cresciute, nel 2023, del 169% rispetto all’anno prima.

Analizzando l’età di chi ha aperto un conto deposito nell’ultimo anno emerge che l’interesse è stato maggiore in alcune fasce: se a livello nazionale la percentuale è del 10,7%, tra i 35-44 anni sale al 14,6% e raggiunge il 16,4% tra i i 25 e i 34 anni.

Tra chi ha aperto un conto deposito nell’ultimo anno, più di 1 su 2 (60%) lo ha fatto online, mentre nel 32,5% dei casi si è recato in filiale. Solo il 7,5% dei rispondenti, invece, lo ha fatto tramite un agente/mediatore fisico.

Allargando il perimetro di analisi a tutti i titolari di conto deposito, non solo quindi a chi lo ha aperto nell’ultimo anno, emerge che sono più di 14 milioni (34%) gli italiani che hanno dichiarato di possederne almeno uno e, tra questi, oltre 1,7 milioni (4,3%) di averne più di uno.