Hotel Rigopiano, chi sono vittime e sopravvissuti

Estratti tutti i corpi. Le vittime sono 29, 11 sopravvissuti. Quattro i bambini in salvo

Stefano Feniello, una delle vittime, con la fidanzata Francesca, sopravvissuta (Ansa)

Stefano Feniello, una delle vittime, con la fidanzata Francesca, sopravvissuta (Ansa)

Pescara, 27 gennaio 2017 - Ventinove vittime, 11 salvati (tra cui tutti e 4 i bambini). E' il bilancio della tragedia dell'hotel Rigopiano. Destini opposti hanno spezzato famiglie: mariti sopravvissuti alle moglie, figli ai genitori, fratelli alle sorelle. 

11 SALVATI - Tra i nove estratti vivi ci sono Francesca Bronzi, 25 anni, di Pescara, sopravvissuta al compagno Stefano, Vincenzo Forti, 25 anni, di Giulianova (Teramo), Giorgia Galassi, 22 anni, svizzera, e Giampaolo Matrone, 33 anni, Monterotondo (Roma). E i quattro bambini presenti nella struttura: i fratelli Gianfilippo e Ludovica Parete, sopravvissuti con i genitori Giampiero e Adriana Vranceanu, ed Edoardo Di Carlo Samuel Di Michelangelo, che invece hanno perso entrambi la mamma e il papà. Come il cuoco Giampiero Parete anche l'impiegato Fabio Salzetta che si trovava all'esterno dell'albergo al momento della tragedia, si è salvato. Sotto le macerie ha perso però la sorella Linda. 

Hotel Rigopiano, il miracolo della famiglia Parete

29 VITTIM, I NOMI - Oggi sono state completate le procedure di identificazione. Gli ultimi corpi ad essere stati riconosciuti sono quelli della coppia di Osimo, Marina Serraiocco e Domenico Di Michelangelo, genitori del piccolo Samuel, e Cecilia Martella, dipendente dell'hotel. 

Tra le vittime identificate ieri ci sono Valentina Cicioni, l'infermiera del Gemelli che si trovava in vacanza con il marito Giampaolo Matrone, sopravvissuto, Tobia Foresta, 60 anni, e la moglie Bianca Iudicone, 50. Riconosciuti anche Luciano Caporale, 54 anni, e la moglie Silvana Angelucci, 46, parrucchieri di Castel Frentano, in provincia di Chieti. Prima di loro era stata la volta di Marco Tanda, il pilota 25enne della Ryanair originario di Gagliole, e della fidanzata Jessica Tinari, di Lanciano. Nella lista dei deceduti il receptionist Alessandro Riccetti, 33 anni (Terni), i camerieri Gabriele D'Angelo e Alessandro Giancaterino, l'amministratore dell'hotel Roberto Del Rosso​ e Linda Salzetta che lavorava nel centro benessere. 

Non ce l'hanno fatta poi Nadia Acconciamessa e Sebastiano Di Carlo, mamma e papà del piccolo Edoardo Di Carlo, salvato. Barbara Nobilio, 51 anni, di Loreto Apritino, e il marito Pietro di Pietro. E ancora Sara Angelozzi, Marinella Colangeli​, Paola Tomassini, Marco Vagnarelli, Ilaria Di Biase, Luana Biferi.

Infine sono morti Stefano Feniello - compagno di Francesca Bronzi, che invece si è salvata - il rifugiato senegalese Faye Dame, Claudio Baldini ed Emanuele Bonifazi.

image