Giovedì 13 Giugno 2024

'A servizio del Paese': la storia dell'Italia raccontata nelle foto della Polizia

Il progetto digitale, elaborato insieme all'Ansa, mostra il lavoro dei poliziotti delle varie specialità. Grandi notizie ed eventi di cronaca in scatti iconici, fotogallery e video

L'arresto di Bernardo Provenzano (Ansa)

L'arresto di Bernardo Provenzano (Ansa)

Roma, 22 febbraio 2023 - Un lungo racconto che sfuma dal bianco e nero al colore con 500 immagini selezionate da altre 50mila illustra su una piattaforma digitale un pezzo di storia della Polizia di Stato. Con un clic si entra in questo progetto che il Viminale ha elaborato insieme all'agenzia giornalistica Ansa.

Il progetto, nato durante la pandemia da un’idea dell’Ufficio Comunicazione della Polizia di Stato, di digitalizzare il patrimonio fotografico della rivista PoliziaModerna, composto da oltre 50mila scatti, che insieme all’archivio dell'Ansa hanno dato vita ad un progetto digitale sulla storia e sul presente della Polizia, pensato per raccontare attraverso le immagini il lavoro dei poliziotti delle varie specialità. La piattaforma  digitale, intitolata “Al servizio del Paese. Frammenti di storia italiana attraverso le immagini della Polizia”, è  strutturata in sette sezioni da sfogliare con oltre 500 immagini: ci sono le grandi notizie e gli eventi di cronaca raccontati con scatti iconici, fotogallery, video, brevi testi e i lanci dell'Ansa.

Dalle immagini dell'archivio di Polizia Moderna, "la memoria visiva della nostra istituzione", spiega il capo della Polizia direttore generale della Pubblica Sicurezza, Lamberto Giannini, "ci siamo resi conto che queste foto raccontano non solo il nostro lavoro ma i passaggi storici e i cambiamenti del nostro Paese. Abbiamo voluto che questo patrimonio fosse letto e interpretato anche da un occhio esterno. L'Ansa ha dato sistematicità a questa pubblicazione e integrato questo patrimonio con tanti scatti, belli e interessanti".

Si parte dall'impegno contro le mafie, le grandi inchieste, le stragi, le catture di latitanti eccellenti, le stragi, poi la lotta al terrorismo. Ampio spazio è dedicato alle specialità: la polizia scientifica, la polizia stradale, la polizia postale e tanti altri reparti. C'è poi una sezione sulle donne, dal loro ingresso 60 anni  fa ad oggi. Il quinto capitolo è dedicato alla sicurezza dei cittadini,  missione di ogni poliziotto. Quello successivo ai grandi eventi e alla gestione dell’ordine pubblico, così come è cambiato negli ultimi 20 anni.  Infine, l'ultimo capitolo, sul valore dello sport, è una rassegna dei campioni italiani di ieri e di oggi. La piattaforma è progettata per essere utilizzata dai tablet, per apprezzare le immagini che scorrono sullo schermo, ma anche per gli smartphone. Si rivolge, dice il direttore dell'Ansa Luigi Contu, "ai ragazzi e alle ragazze italiane che sempre di più si informano e cercano di capire la realtà attraverso le piattaforme digitali e i social. Questo libro è dedicato anche a loro".