Domenica 21 Aprile 2024

Fisioterapista aggredita a febbraio: fu trovata in garage con la gola tagliata. Il genero arrestato in Germania

Una fisioterapista austriaca di 62 anni è stata aggredita e ferita alla gola in cantina a Bolzano. L'ex compagno della figlia, cittadino nigeriano, è stato arrestato in Germania. La vittima è fuori pericolo.

Fisioterapista aggredita a febbraio: fu trovata in garage con la gola tagliata. Il genero arrestato in Germania

Fisioterapista aggredita a febbraio: fu trovata in garage con la gola tagliata. Il genero arrestato in Germania

Aggredita in cantina a mezzanotte, ferita alla gola e lasciata in terra priva di sensi. È quanto accadde il 14 febbraio a Waltraud Kranebitter Auer, una fisioterapista di origini austriache di 62 anni, molto conosciuta a Bolzano. Le ipotesi si erano concentrate sin dal primo momento sull’ex compagno della figlia, un cittadino nigeriano di 35 anni che vive in Germania e che ora, la polizia di Monaco di Baviera e di Passau ha arrestato. La polizia tedesca ha anche posto sotto sequestro cellulari, tablet, laptop ed un mazzo di chiavi dell’arrestato. La figlia della vittima aveva rotto la relazione col compagno, si era allontanata dall’uomo ed era tornata a vivere con i due figli dai genitori a Bolzano. La vittima nel frattempo sta meglio e ha potuto lasciare il reparto di terapia intensiva. La donna era rimasta per diversi giorni in coma farmacologico.