Giovedì 11 Aprile 2024

"Eredità Agnelli, si cercano 500 milioni sui conti esteri"

La Guardia di Finanza ha individuato 500 milioni di euro sui conti esteri degli Agnelli, legati a vecchi depositi di Gianni Agnelli e della vedova Marella. La scoperta è avvenuta dopo perquisizioni e acquisizioni di materiale informatico nella residenza di John Elkann. La magistratura sta indagando sulla presunta frode fiscale nella famiglia Agnelli-Elkann.

"Eredità Agnelli, si cercano 500 milioni sui conti esteri"

"Eredità Agnelli, si cercano 500 milioni sui conti esteri"

"Cinquecento milioni di euro sui conti esteri degli Agnelli". Ad individuarli la Guardia di Finanza, secondo l’indiscrezione del giornale Il Fatto Quotidiano: sarebbero legati a vecchi depositi di Gianni Agnelli e della vedova Marella. Dei fondi, ricostruisce il quotidiano, aveva parlato Margherita Agnelli (nella foto) nell’esposto presentato in procura nel dicembre del 2022 e la Finanza potrebbe averli individuati, probabilmente dopo la serie di perquisizioni e acquisizioni disposta nei giorni scorsi anche in una residenza di John Elkann su mandato della Procura di Torino. Nell’abitazione del primogenito di Margherita, i finanzieri hanno acquisito "supporti informatici", "personal computer", "computer portatili", hard-disk" e "altre apparecchiature adatte alla conservazione di dati". Intanto la magistratura e la Guardia di Finanza stanno acquisendo nuovo materiale per l’inchiesta sulla presunta frode fiscale all’interno della famiglia Agnelli-Elkann.