Mercoledì 22 Maggio 2024

Dodicenne violentata da due quindicenni a Barcellona Pozzo di Gotto. L'abuso in un video

L'episodio sarebbe avvenuto in una zona di campagna del comune nel Messinese. I due minorenni, arrestati dai carabinieri, avrebbero diffuso il video della violenza nelle chat di amici

Carabinieri (Foto di repertorio Novi)

Carabinieri (Foto di repertorio Novi)

Roma, 15 febbraio 2023 - Due quindicenni sono stati arrestati dai carabinieri di Barcellona Pozzo di Gotto, comune nel Messinese, con l'accusa di aver violentato una ragazzina di 12 anni e di aver filmato con un cellulare l'abuso per poi condividere il video con gli amici. I due minorenni sono accusati di violenza sessuale, pornografia minorile e violenza privata.

L'episodio sarebbe avvenuto lo scorso 7 dicembre in una frazione di Barcellona Pozzo di Gotto. La dodicenne, secondo quanto ricostruito dalle indagini, sarebbe stata indotta dai due quindicenni, con un pretesto e con minacce, a salire su un motorino e sarebbe poi stata portata in una zona di di campagna buia e isolata. Qui, dopo essere stata bloccata e spogliata, avrebbe subito la violenza. La scena dell'abuso sarebbe anche stata filmata in un video e poi inviata a una cerchia di amici. La dodicenne sarebbe poi stata minacciata affinché non raccontasse nulla di quanto accaduto.

I carabinieri hanno eseguito l'ordinanza di custodia dei due ragazzi, richiesta dalla Procura del Tribunale per i minori di Messina ed emessa dal giudice peel le indagini preliminari Rosa Calabrò. I due coetanei hanno avuto applicata la misura cautelare degli arresti domiciliari in due diverse comunità alloggio per minori della Sicilia orientale.