Covid, i dati Italia del 25 gennaio
Covid, i dati Italia del 25 gennaio

Roma, 25 gennaio 2021 - Il bollettino sui contagi Covid in Italia, con i numeri diffusi da Regioni e Ministero della Salute, segna un ulteriore incremento delle vittime mentre continua a salire il tasso di positività. Intanto, i governatori leghisti hanno chiesto di cambiare i criteri per assegnare i colori delle Regioni e la Ue ha proposto di aggiungere la 'zona rosso scuro' (ecco quali regioni italiane rientrerebbero nella nuova mappa).

Sul fronte vaccini (qui la dashboard in tempo reale), invece, oggi la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha telefonato oggi all'Ad di AstraZeneca, Pascal Soriot, in merito ai ritardi annunciati dall'azienda per la consegna dei primi vaccini. "La presidente ha fatto sapere di attendersi che AstraZeneca rispetti il contratto e ha ricordato che l'Ue ha investito molto nell'azienda proprio per assicurasi che i prodotti arrivino per tempo, ancora prima dell'approvazione di Ema", ha spiegato il portavoce della Commissione, Erica Mamer.

"I vaccinati Covid possono contagiare". L’immunologo: no al patentino

Vaccino, quando lo riceveremo. Il cronoprogramma per fasce d'età

Nel frattempo, nel mondo cresce la preoccupazione per le nuove varianti Covid e gli scienziati stanno valutando l'impatto che potranno avere sui vaccini, in particolare la sudafricana e la brasiliana. A tal proposito, oggi sembra che un caso sospetto di variante brasiliana sia stato registrato a Varese: secondo quanto spiega la direzione dell'Ats Insubria, si tratterebbe di un uomo rientrato nei giorni scorsi dal Brasile all'aeroporto di Malpensa via Madrid e risultato positivo al tampone.

Covid, il bilancio del 25 gennaio

Sono 8.561 i nuovi casi di Covid in Italia nelle ultime 24 ore, per un totale, dall'inizio dell'emergenza, di 2.475.372. L'incremento delle vittime, invece, è di 420, che porta il numero complessivo ad 85.881. Sono 143.116 i test per il Coronavirus (molecolari e antigenici) effettuati nelle ultime 24 ore. Ieri, secondo i dati del ministero della Salute, erano stati 216.211. Il tasso di positività continua lievemente a salire ed è ora al 5,98% (ieri era al 5,3%). Sono 2.421 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 21 in più nel saldo tra entrate e uscite rispetto a ieri. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 150. Nei reparti ordinari sono invece ricoverati 21.424 pazienti, in aumento di 115 unità rispetto a ieri. Gli attualmente positivi in Italia sono 491.630, con un calo di 7.648 rispetto a ieri. Dall'inizio dell'epidemia sono invece 1.897.861 i pazienti dimessi o guariti, con un incremento nelle ultime 24 ore di 15.787. Riguardo le Regioni, in Lombardia si sono registrati 1.484 casi, in Emilia Romagna 1.164 e in Sicilia 885.

Le Regioni / Lombardia

E' la Lombardia la regione che registra più contagi Covid nell'ultime giornata: si segnalano 1.484 casi, di cui 59 'debolmente positivi', e 46 morti. Dall'inizio dell'epidemia i decessi sono arrivati a 26.712. I tamponi effettuati sono stati 18.777 (di cui 16.527 molecolari e 2.250 antigenici), per un rapporto rispetto ai positivi del 7,9%. I guariti/dimessi sono 4.465 (totale complessivo: 450.069, di cui 3.311 dimessi e 446.758 guariti). I pazienti Covid in terapia intensiva sono 407 (+2), mentre i ricoverati 3.412 (-16).

Sicilia

I nuovi positivi al Coronavirus in Sicilia oggi sono 885. Un leggero incremento rispetto a ieri, quando sono stati registrati 875 nuovi casi. Rispetto a ieri sono però aumentati anche i tamponi: nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 20.808 tamponi contro i 20.591 di ieri. Il rapporto tamponi/positivi nella regione si attesta al 4,25%. Oggi in Sicilia sono stati registrati anche 34 decessi (ieri erano 32). I guariti oggi sono 504 e gli attuali positivi sono 48.001 (+347). Nei reparti ordinari sono ricoverati 1.439 pazienti (+8), mentre in terapia intensiva sono 227, un dato stabile rispetto alle 24 ore precedenti dal momento che anche ieri nelle terapie intensive siciliane c'erano 227 pazienti, nonostante oggi siano stati registrati comunque 11 nuovi ingressi. In isolamento domiciliare ci sono 46.335 persone.

Emilia Romagna

Ci sono 1.164 nuovi positivi Covid in Emilia-Romagna (561 sono asintomatici) su un totale di 10.436 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Torna dunque a salire la percentuale dei nuovi casi, sul numero di tamponi fatti, all'11%, anche se il dato risente del giorno festivo, ieri era domenica, quando i test vengono fatti "nella maggioranza dei casi su persone con sintomi e quindi con maggiori possibilita' di esito positivo", come sottolinea la Regione in una nota. Ci sono però anche 76 nuovi decessi (in totale, dall'inizio dell'epidemia, sono stati 9.195) e tornano a salire anche i ricoveri: i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 222 (+3 rispetto a ieri), 2.422 quelli negli altri reparti Covid (+39). 

Lazio

"Oggi nel Lazio, su oltre 8mila tamponi e oltre 12mila antigenici per un totale di oltre 20mila test, si registrano 874 casi positivi, 40 decessi e 2.558 guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 4%". E' quanto afferma l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato. A Roma i nuovi casi sono 440. 

Campania

Ci sono 754 positivi del giorno in Campania, di cui 24 identificati da test antigenici rapidi. I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono 8.384, di cui 761 antigenici. Il rapporto positivi/tamponi e' del 9%. Dei nuovi casi di Covid, 7 sono pazienti sintomatici, mentre i restanti 723 sono asintomatici. I deceduti sono 20, di cui sette avvenuti nelle ultime 48 ore e 13 in precedenza, mentre il numero dei guariti del giorno e' di 646 persone. Dall'inizio dell'emergenza Covid ad oggi 214.776 campani sono risultati positivi al Covid su 2.339.916 tamponi processati. I deceduti sono 3.618, mentre i guariti 148.085. Le persone attualmente ricoverate per Covid in terapia intensiva sono 105 su 656 posti letto disponibili, mentre 1.455 sono i ricoverati in degenza su 3.160 posti disponibili.

Piemonte

L'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 600 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 48 dopo test antigenico), pari al 5,8% dei 10.313 tamponi eseguiti, di cui 5.146 antigenici. Il totale dei casi positivi diventa quindi 222.305. I ricoverati in terapia intensiva sono 163 (+ 7 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 2364 (+ 19 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 10.674. I tamponi diagnostici finora processati sono 2.378.770(+ 10.313 rispetto a ieri), di cui 1.003.928 risultati  negativi. Sono 21 i decessi di persone positive al test del Covid-19, di cui 4 verificatosi oggi.  

Veneto

Sono dati in netto calo quelli odierni del Veneto. Il report regionale riferisce di 533 contagi nelle ultime 24 ore e 43 decessi. Numeri che portano il totale degli infetti da inizio epidemia a 306.206, e quello delle vittime a 8.602. Prosegue la discesa dei ricoveri negli ospedali, dove sono circa 2.500 i posti letto occupati da malati Covid. Nei reparti medici si trovano oggi 2.243 pazienti (-33), nelle terapie intensive 313 (-1). Deflette anche il numero dei soggetti attualmente positivi: sono 44.519 (-1.187).

Toscana

I nuovi casi registrati in Toscana sono 422 su 6.922 test di cui 5.913 tamponi molecolari e 1.009 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 6,10%, ieri era al 4,19%. I dati sono stati resi noti dal presidente della Regione Toscana Eugenio Giani nel suo consueto aggiornamento su Facebook. Il numero dei nuovi positivi è in calo rispetto a ieri (erano 526) a fronte di molti meno test (12.539). I decessi sono 14. Sono invece 3.144 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 13,4% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 8.460, +0,5% rispetto a ieri. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 770 (28 in più rispetto a ieri, più 3,8%), 109 in terapia intensiva (3 in più rispetto a ieri, più 2,8%).

Puglia

Oggi in Puglia sono stati registrati 3.949 test per l'infezione da Covid-19 e 401 casi positivi: 130 in provincia di Bari, 21 in provincia di Brindisi, 21 nella provincia BAT, 135 in provincia di Foggia, 64 in provincia di Lecce, 30 in provincia di Taranto, un residente fuori regione. Un caso di provincia di residenza non nota e' stato riclassificato e attribuito. Sono stati inoltre registrati 32 decessi: 16 in provincia di Bari, 4 in provincia BAT, uno in provincia di Brindisi, 8 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Taranto. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.253.021 test, 59.097 sono i pazienti guariti e 54.382 sono i casi attualmente positivi.

Sardegna

Salgono a 37.258 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza: nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale sono stati rilevati 207 nuovi contagi. In totale sono stati eseguiti 555.999 tamponi, per un incremento complessivo di 3.240 test rispetto al precedente bollettino. Si registrano anche tre decessi (952 in tutto). Sono invece 472 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (+8 rispetto al dato di ieri), 48 (+3) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 16.483. I guariti sono complessivamente 18.856 (+300), mentre le persone dichiarate guarite clinicamente nell'Isola sono attualmente 447. 

Calabria

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 475.339 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 501.278 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 31.279 (+207 rispetto a ieri), quelle negative 444.060". Lo rende noto la Regione nel bollettino quotidiano dei dati relativi al Covid: i decessi dall'inizio dell'emergenza sono 572 (+6 rispetto a ieri), i guariti sono 20.604 (+503 rispetto a ieri), i ricoveri sono 300 (dato invariato rispetto a ieri).

Marche

Dati in calo anche nelle Marche, ma con meno tamponi. Nelle ultime 24 ore sono stati testati 2.976 tamponi: 1.862 nel percorso nuove diagnosi (747 tamponi molecolari e 1.115 nello screening con percorso antigenico) e 1.114 nel percorso guariti. I casi positivi nel percorso nuove diagnosi sono 200 di cui 49 rilevati in provincia di Macerata dove i contagi da inizio emergenza salgono a 11.288, 90 ad Ancona (15.202), 28 a Pesaro-Urbino (12.397), 26 a Fermo (6.245) e sette ad Ascoli Piceno (6.034). I casi odierni comprendono 31 soggetti sintomatici.

Liguria

In Liguria sono stati registrati 164 nuovi casi di Coronavirus ed altri 6 decessi. Lo ha reso noto la Regione, sottolineando che nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 1.637 tamponi molecolari e 1.355 test antigienici. Le vittime avevano un'età compresa tra i 76 e i 92 anni. Al momento in tutto il territorio ligure sono 689 i pazienti Covid ricoverati in ospedale, 22 più di ieri, di cui 67 in terapia intensiva. Sono 6.168, invece, le persone attualmente positive, 98 meno di ieri, e 5.125 quelle sottoposte a sorveglianza attiva.

Alto Adige

Continua a crescere il bilancio delle vittime del Covid-19 in Alto Adige: l'Azienda sanitaria provinciale segnala altri quattro decessi nell'ultima giornata che portano il totale, dall'inizio dell'emergenza sanitaria a 845. I laboratori dell'Azienda hanno accertato anche 131 nuovi casi positivi sulla base di 1.003 tamponi pcr, 351 dei quali nuovi test. A questi si aggiungono 69 test antigenici positivi su 1.666 effettuati, per cui il totale delle nuove infezioni accertate nelle ultime 24 ore è di 200. Sono in aumento i ricoveri: i pazienti Covid 19 assistiti nelle terapie intensive sono 28 (3 in più rispetto ad ieri), nei normali reparti ospedalieri 239 (13 in più), nelle strutture private convenzionate 161 (1 in più) e in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes 18.

Basilicata

Altri 4 decessi e 73 nuovi contagi da Covid in Basilicata nelle ultime 24 ore a fronte di 551 tamponi processati. Nella stessa giornata sono guarite 39 persone. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane salgono a 92 di cui 6 in Terapia intensiva.

Abruzzo

In Abruzzo dall'inizio dell'emergenza sono complessivamente 40.955 i casi positivi al Covid-19 registrati. Rispetto a ieri si registrano 69 nuovi casi. Il totale risulta inferiore di 3 unità perchè sono stati sottratti casi risultati duplicati o in carico ad altra Regione. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 25 nuovi casi e sale a 1.418. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 29.341 dimessi/guariti (+499 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 10.196 (-458 rispetto a ieri). Dall'inizio dell'emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 597.578 tamponi molecolari (+1800 rispetto a ieri) e 45.979 test antigenici (+4885 rispetto a ieri).

Valle D'Aosta

In Valle d'Aosta sono 8 i nuovi casi di Coronavirus riscontrati dopo aver effettuato da ieri 71 tamponi. Nelle ultime 24 ore non si registrano ulteriori morti, le vittime da inizio emergenza restano 400.

Le altre notizie di oggi

Zona arancione e ciaspole: giallo risolto. Ecco quando si può andare in montagna

Sardegna zona arancione: cosa si può fare. Visite ad amici e passeggiate

Arrestato primario: "Farmaci letali a pazienti Covid"

Scuola, un altro milione di studenti torna in classe