15 dic 2021

Covid Italia, dati 15 dicembre: oltre 23mila contagi. Lombardia: 4.765 casi, 29 morti

Sono 23.195 i nuovi casi e 129 i morti. Ancora in netto rialzo i ricoveri (+146), terapie intensive +7. Oltre 300mila attualmente positivi. In Veneto 3.677 contagi, Emilia-Romagna +1.898, Lazio +1.887 e Piemonte +1.861. Sopra i mille anche Campania, Sicilia e Toscana; Marche +674. In Provincia di Milano +1.687

Roma, 15 dicembre 2021 - Crescono ancora i contagi Covid in Italia segnalati dal bollettino (qui quello aggiornato a oggi 16 dicembre) del ministero della Salute: sono oltre 23mila, mai così tanti dal primo aprile scorso. Da segnalare anche gli attualmente positivi che oggi superano quota 300mila. Male sul fronte dei decessi, che raggiungono il dato più alto della quarta ondata, e dei ricoveri nei reparti ordinari che aumentano di altre 146 unità. Più lenta la crescita delle terapie intensive, dove però si registrano 84 ingressi del giorno. 

Zona gialla: chi sta per entrare e chi rischia

Bollettino Covid del 15 dicembre 2021: oltre 23mila contagi
Bollettino Covid del 15 dicembre 2021: oltre 23mila contagi

Omicron, Ecdc: solo i vaccini non bastano / Cosa dicono gli esperti

Minaccia variante Omicron, Londra: "In arrivo dati sconcertanti"

Sommario

Tampone per entrare in Italia, quante ore prima va fatto il test

Arrivi dalla Ue, l’Italia si blinda. Tamponi anche ai vaccinati

Bollettino Covid di oggi 15 dicembre

Ancora in netta crescita la curva epidemica del Covid in Italia. I nuovi casi sono 23.195, contro i 20.677 di ieri: mai così tanti dal primo aprile scorso, quando furono 23.649. I tamponi processati sono 634.638, 142mila in meno rispetto a ieri, tanto che il tasso di positività balza al 3,7% (ieri era al 2,7%). I decessi sono 129 (ieri 120), il dato più alto di questa quarta ondata. Le vittime totali dall'inizio dell'epidemia sono 135.178. Ancora in salita anche la pressione sugli ospedali: le terapie intensive sono 7 in più (come ieri) con 84 ingressi del giorno, e sono 870, mentre i ricoveri ordinari sono 7.309 (+146). 

La regione con più casi odierni è la Lombardia (+4.765), seguita da Veneto (+3.677), Emilia Romagna (+1.898), Lazio (+1.887) e Piemonte (+1.861). I contagi totali in Italia dall'inizio della pandemia sono 5.282.076. I guariti sono 14.802  e sono ancora in rialzo gli attualmente positivi, 8.259 in più (ieri +6.637) che tornano a superare quota 300mila come non succedeva dal 16 maggio, e sono 305.653. Di questi, sono in isolamento domiciliare 297.474 pazienti.

Regioni / Lombardia

A fronte di 134.761 tamponi effettuati sono 4.765 i nuovi positivi (3,5%) rilevati in Lombardia. I ricoverati in terapia intensiva sono 145 (uno in meno rispetto a ieri), mentre i pazienti negli altri reparti sono 1.189 (+4). Si registrano anche 29 decessi. A Milano e provincia ci sono 1.687 casi di cui 703 a Milano città. Seguono: Monza e Brianza +542, Brescia +535, Varese +480, Como +303, Bergamo +250, Pavia +219, Mantova +156, Lodi +128, Cremona +90, Lecco +83, Sondrio +54.

Veneto

Sono 3.677 i nuovi positivi in Veneto nelle ultime 24 ore, a fronte di 26.334 tamponi molecolari e di 77.576 tamponi antigenici, mentre si registrano 19 decessi da ieri. Sono 561.882 i casi da inizio pandemia, 12.103 le vittime, mentre i positivi attuali in isolamento sono 53.100. Sul fronte dei ricoveri si registrano 929 (+43) in area non critica, 135 in terapia intensiva (+2).

Emilia-Romagna

Oggi in Emilia-Romagna si registrano altri 14 morti, di età compresa tra 65 e 100 anni, e 1.898 nuovi casi. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 363 nuovi positivi più 66 del circondario Imolese; seguono Reggio Emilia (359) e Ravenna (306). Complessivamente ad oggi i casi attivi sono 36.095 (+1.250), il 97% in isolamento a casa. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 99 (+7), stabili (999) quelli negli altri reparti Covid.

Lazio

"Oggi nel Lazio su 24.194 tamponi molecolari e 31.718 tamponi antigenici per un totale di 55.912 tamponi, si registrano 1.887 casi positivi e 11 decessi. Sono 826 i ricoverati (+10), 111 le terapie intensive (+2) e 1.300 i nuovi guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 3,3%. I casi a Roma città sono a quota 1.002". Lo ha comunicato l'assessore alla Sanità Alessio D'Amato.

Piemonte

La Regione Piemonte ha comunicato 4 decessi (11.929 in totale) e 1.861 nuovi casi di Covid, pari al 3,5% di 53.287 tamponi eseguiti, di cui 42.693 antigenici. Cresce la pressione ospedaliera: i ricoverati nei reparti ordinari sono 613 (+16 rispetto a ieri), mentre i pazienti in terapia intensiva sono 51 (-2). Le persone in isolamento domiciliare sono 19.836.

Campania

Sono 1.621 i nuovi casi di Coronavirus emersi ieri in Campania dall'analisi di 37.416 test. Nel bollettino odierno sono inseriti anche 6 decessi, 2 avvenuti nelle ultime 48 ore e 4 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri. Negli ospedali sono 25 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, e 395 i quelli ricoverati in reparti di degenza. 

Sicilia

Boom di nuovi casi in Sicilia, dove aumentano sensibilmente anche i ricoverati in ospedale. Nelle ultime 24 ore sono stati rilevati 1.404 nuovi positivi a fronte di 31.618 tamponi processati. Il tasso di positività è dunque pari al 4,4%, in salita rispetto al 2,9 di ieri. Si registrano anche 12 decessi, di cui solo 2 risalgono al 14 dicembre. In ospedale al momento ci sono 497 (+23) pazienti ricoverati, di cui 48 in terapia intensiva.

Toscana

I nuovi casi giornalieri in Toscana sono 1.036 su 34.737 test di cui 12.810 tamponi molecolari e 21.927 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 2,98% (9,9% sulle prime diagnosi). Questi i dati diffusi dal presidente della Toscana Eugenio Giani. Era dal 29 aprile scorso, ricorda poi su Fb il presidente del Consiglio regionale Antonio Mazzeo, che in Toscana non si superava quota mille: allora erano stati 1.052.

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 23.507 test e tamponi sono state riscontrate 810 positività al Covid. Nel dettaglio, su 9.036 tamponi molecolari sono stati rilevati 694 contagi (7,68%) e su 14.471 test rapidi antigenici 116 casi (0,8%). Nelle ultime 24 ore si registrano i decessi di 14 persone, tra i 95 e i 47 anni. I ricoverati in terapia intensiva sono 30 (+2), mentre i pazienti negli altri reparti sono scesi a 297 (-16).

Liguria

Sono 807 i nuovi casi individuati in Liguria a fronte di 6.614 tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore, ai quali si aggiungono altri 9.892 test antigenici rapidi. Si registrano anche 2 decessi: le vittime da inizio emergenza salgono dunque a 4.503. In ospedale ci sono 328 pazienti Covid, 5 in più di ieri, di cui 28 in terapia intensiva (21 non vaccinati). 

Marche

Nuovo picco di contagi nelle Marche dove nelle ultime 24 ore si registrano 674 positivi. Il tasso di incidenza cumulativo continua a salire e oggi è pari a 226,72 su 100mila abitanti. L'incremento riguarda soprattutto la provincia di Ancona, che totalizza 283 casi, seguita da Pesaro Urbino con 100, Macerata con 99, Ascoli Piceno con 97, Fermo con 80. I nuovi positivi sono il 17,6% di 3.833 tamponi effettuati nel percorso diagnostico screening.

Puglia

Oggi in Puglia si registrano 598 nuovi casi e 5 morti. Il tasso di positività aumenta rispetto a ieri (quando era dell'1,5%) e raggiunge oggi il 2,24% dei 26.603 test giornalieri. La maggior parte dei nuovi casi sono stati individuati in provincia di Bari (176), seguono le province di Brindisi (131), Foggia (115), Lecce (96), Taranto (52), Barletta-Andria-Trani (29). Delle 5.855 persone attualmente positive, 131 sono ricoverate in area non critica (ieri erano 133) e 24 in terapia intensiva (ieri 23).

Alto Adige

Anche oggi l'Alto Adige registra il decesso di un paziente, portando così il numero complessivo delle vittime della pandemia a 1.278. Una settimana fa, l'8 dicembre, è stato l'ultimo giorno senza decessi. L'Azienda sanitaria dell' Alto Adige segnala inoltre 452 nuovi casi (246 tramite 2.463 tamponi pcr e 206 tramite 11561 test antigenici).

Calabria

Prosegue in maniera apparentemente inarrestabile la salita della curva dei ricoveri (202) nei reparti Covid in Calabria: oggi l'incremento è di 12 unità. Leggera flessione, invece, dei posti letto occupati in terapia intensiva che scendono di due (18). Nelle ultime 24 ore i contagi sono stati 372 con un tasso di positività del 6%. Si registra anche una vittima (1.533 in totale). I casi attivi sono 7.042 (+155), gli isolati a domicilio sono 6.822 (+145) ed i nuovi guariti 216.

Abruzzo

Sono 333 i nuovi positivi al Covid rilevati oggi in Abruzzo, il 2,22% dei 4.890 tamponi molecolari e 10.049 test antigenici effettuati nelle ultime 24 ore. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nessun caso e resta fermo a 2.610 da inizio pandemia. Gli attualmente positivi sono 5.794 (+23 rispetto a ieri): 121 (-1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica 13 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 5.657 (+21 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare.

Umbria

Si mantengono sostanzialmente stabili i ricoverati Covid in Umbria, 56, uno in più rispetto a martedì, otto dei quali, erano sette, nelle terapie intensive. Questo a fronte di 251 nuovi casi e nessun decesso. I guariti sono 136 e gli attualmente positivi 2.703, 115 in più. Sono stati analizzati 3.244 tamponi e 8.099 test antigenici, con un tasso di positività dello 2,2%.

Le altre Regioni

Quasi 300 contagi in Trentino: sono 296 i positivi individuati nelle ultime 24 ore. Zero vittime in Sardegna, dove però si registrano 250 nuovi casi. In Basilicata 105 contagi, in Molise 36. Due decessi e 64 nuovi positivi in Valle D'Aosta.

Covid nei bambini, Locatelli: "65 ricoveri ogni 10mila sintomatici"

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?