Corpo nel bosco, coltellate fatali

L’uomo trovato morto in un bosco di Paderno del Grappa è Dedja Bledar, di origini albanesi. Lavorava come giardiniere in...

L’uomo trovato morto in un bosco di Paderno del Grappa è Dedja Bledar, di origini albanesi. Lavorava come giardiniere in una pizzeria di Borso del Grappa, ma viveva ad Asolo. Sul luogo del ritrovamento sono giunti il magistrato di turno della procura di Treviso, Barbara Sabattini, e il medico legale.

Da un primo esame sono molte e profonde le ferite di arma da taglio che gli sono state inferte. Alcune di queste appaiono verosimilmente lesioni da difesa.

Indagini in corso dei carabinieri di Treviso e Castelfranco Veneto. SI crca di fare luce sul movente del delitto per risalire ai reponsabili: per ora non si esclude nessuna pista. I familiari non lo vedevano dal pomeriggio di sabato. Allarmati sono andati a cercarlo e ieri mattina stavano per denunciarne la scomparsa. Ma proprio un parente che lo stava cercando ha trovato la sua auto in una zona boschiva di via Colli. Il cadavere è stato scoperto a cento metri dall’auto, abbandonata in un sentiero sterrato. Il decesso sarebbe stato causato da svariate coltellate, di cui una mortale che ha perforato il polmone.