Mercoledì 22 Maggio 2024

Coltellate tra egiziani. Polizia spara: un ferito

Lite tra tre egiziani a Savona rischia tragedia: aggressore 27enne colpito da agente con taser e successivamente sparato a un fianco per fermarlo.

Prima le minacce e poi i coltelli. Poteva finire in tragedia la lite tra tre egiziani in un appartamento sopra il teatro, in centro a Savona. Ma per fermare l’aggressore, un 27enne in libertà vigilata, irregolare in Italia e con pregiudizi di polizia, non è stato sufficiente il taser tanto che un agente, vista l’aggressività, ha sparato e lo ha colpito a un fianco.