Roma, 12 marzo 2021 - Profondo rosso. Cambia radicalmente colore la mappa dell'Italia ai tempi del Covid. Oggi è venerdì e l'Iss ha reso pubblici i dati del monitoraggio settimanale con il nuovo valore dell'Indice di trasmissibilità Rt nazionale - che arriva a 1.16 -  e regione per regione (qui tutti i dati aggiornati). Saranno moltissime quelle che la prossima settimana finiranno in zona rossa (Decreto Covid, testo definitivo in Pdf) perché i dati della pandemia sono sempre più preoccupanti con la curva del contagio che cresce da sei settimane consecutive.

Zona rossa e arancione: le differenze

Negozi aperti in zona rossa: l'allegato 23 in Pdf con la lista completa

La visita del premier Draghi all'hub vaccinale di Fiumicino

Coronavirus, il bollettino del 12 marzo

Inoltre le rimanenti regioni gialle passeranno in zona arancione così come previsto dal nuovo Decreto che oggi ha avuto il via libera del governo (qui la bozza).

Zona rossa: spostamenti e visite, cosa si può fare

Pasqua in zona rossa: cosa potremo fare

Chi cambia colore

image

Passano in area rossa Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Veneto e la Provincia autonoma di Trento che si aggiungono a Campania e Molise. Tutte le altre Regioni saranno in area arancione per gli effetti del decreto legge approvato stamane. In zona arancione (dalla zona rossa)  anche la Basilicata dopo la rettifica dei dati. Queste quindi le regioni arancioni: Abruzzo, Calabria, Liguria, Sicilia, Umbria, Toscana, Valle d’Aosta, Provincia di Bolzano. La Sardegna resta bianca ma la Maddalena rimane rossa.

La mappa attuale

(Fino a domenica 14 marzo, al netto delle ordinanze regionali già in vigore)

Zona rossa: Basilicata, Campania, Molise.

Zona arancione: Abruzzo, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Marche, PA Bolzano, PA Trento, Piemonte, Toscana, Umbria, Veneto.

Zona gialla: Calabria, Lazio, Liguria, Puglia, Sicilia, Valle d'Aosta.

Zona bianca: Sardegna.

Pasqua blindata, un italiano su 3 rinuncia a viaggiare