Sabato 25 Maggio 2024
ROSSELLA CONTE
Cronaca

Carissima Firenze La folle corsa al rialzo con il ritorno dei turisti

di Rossella Conte

Firenze è tra le tre città con i prezzi di affitto più alti in Italia. Secondo l’ultimo report pubblicato da Idealista, portale immobiliare leader nel settore, con una media di 16,3 euro al metro quadro il capoluogo toscano si piazza subito dopo Milano e Venezia segnando un incremento rispetto al 2021 del 15,8%. Una corsa al rialzo culminata nel mese di dicembre 2022 che, con un valore di 17,52 euro al metro quadro, registra il prezzo medio più alto degli ultimi due anni. "Firenze è una città turistica e con un’alta concentrazione di studenti. La domanda quindi supera di gran lunga l’offerta e finisce col far lievitare i canoni di locazione, soprattutto nelle zone centrali o nei quartieri universitari" argomenta Arrigo Brandini, presidente Fimaa, la Federazione italiana mediatori agenti d’affari di Confcommercio.

Il canone di affitto più alto si paga nel centro storico dove la nuova impennata di turisti dopo la pandemia – e il proliferare di Airbnb in mancanza, al netto degli appelli, di una norma nazionale chiara che metta regole stringenti agli affitti brevi nei centri storici delle città d’arte – ha fatto schizzare ancora una volta i prezzi verso l’alto: in media qui infatti occorrono 1.400 euro al mese per un appartamento tra i 65 e i 75 metri quadri. Ma non si scherza neppure nella fascia semicentrale, quella appena fuori le vecchie mura, contraddistinta da quartieri signorili e ben serviti come Mazzini, Ponte Rosso, Porta Romana, Gavinana o Campo di Marte. Per esempio, in zona piazza Beccaria il canone medio è di 1.150 euro.

Chiaramente poi i prezzi variano a seconda della posizione e delle caratteristiche dell’immobile. Nei quartieri più periferici e residenziali si può trovare un alloggio a mille euro al mese. Se poi si vuole risparmiare ancora si deve puntare all’hinterland ma anche nei paesi della cintura non si scende comunque sotto i 12-13 euro al metro quadro. Subito a ridosso dei confini comunali di Firenze nei principali centri dell’area metropolitana – vere e proprie città satellite che sfiorano i 50mila abitanti come Scandicci (collegata al centro di Firenze dalla tramvia) – un appartamento tra 65 e i 75 metri quadri si può affittare con 850 euro al mese. Da segnalare che a registrare gli incrementi maggiori sono stati nell’ultimo periodo gli immobili di piccolo taglio, ideali per stranieri e studenti.

Da un’indagine dell’International rent index di HousingAnywhere, che ha messo a confronto 23 città europee tra cui Firenze, emerge una tendenza al rialzo degli affitti di tutte le tipologie di immobili, in particolar modo dei monolocali (+20%), della stanza in appartamento condiviso (+17,8%) e dei bilocali (+11,5%).