Battaglia contro i tumori. Tornano le arance Airc

Fondazione Airc si conferma nel 2024 la spina dorsale della ricerca oncologica italiana con un investimento di oltre 143 milioni...

Battaglia contro i tumori. Tornano le arance Airc
Battaglia contro i tumori. Tornano le arance Airc

Fondazione Airc si conferma nel 2024 la spina dorsale della ricerca oncologica italiana con un investimento di oltre 143 milioni di euro per 695 progetti di ricerca, 93 borse di studio, 15 programmi speciali. Un impegno che si rafforza con il sostegno a Ifom (Istituto di oncologia molecolare) di Fondazione Airc. Seimila medici e scienziati lavorano in 102 istituzioni perlopiù pubbliche: laboratori di università, ospedali e centri di ricerca. Airc invita ad agire concretamente per fare la differenza, per se stessi e gli altri, attraverso sane abitudini. Con le Arance della Salute, sabato 27 gennaio, migliaia di volontari e sostenitori si incontrano nelle piazze, affiancando studenti e insegnanti che si mobilitano nelle scuole, per raccogliere fondi e diffondere consapevolezza sull’importanza e sull’urgenza della prevenzione. Ventimila volontari Airc distribuiscono nelle piazze reticelle di arance rosse coltivate in Italia (contributo di 13 euro), miele ai fiori d’arancio (10 euro) e marmellata d’arancia (8 euro). Gli studi hanno dimostrato l’efficacia di uno stile di vita sano per ridurre il rischio di cancro: fino al 40% dei nuovi casi di tumore è potenzialmente prevenibile o più curabile grazie a comprtamenti sani.