Lunedì 22 Aprile 2024

Agrigento, marito uccide la moglie e poi si impicca. Il caso di omicidio-suicidio a Fontanelle

L’uomo avrebbe colpito con un coltello la coniuge per poi togliersi la vita. Il ritrovamento dei cadaveri è stato fatto dal figlio 15enne che non riusciva a mettersi in contatto con i genitori

La polizia è intervenuta sul luogo dell'omicidio-suicidio a Fontanelle

La polizia è intervenuta sul luogo dell'omicidio-suicidio a Fontanelle

Agrigento, 6 luglio 2023 - Caso di omicidio-suicidio ad Agrigento. Nella notte un uomo di 47 anni avrebbe ucciso la moglie di 45 anni a coltellate e poi si sarebbe tolto la vita impiccandosi alla porta della camera da letto. Il ritrovamento dei cadaveri nell'abitazione dei coniugi di via Alessio di Giovanni, nella frazione periferica di Fontanelle, è stato fatto dal figlio quindicenne che, non riuscendo a mettersi in contatto con il padre e la madre, si è recato nell'appartamento ed ha fatto la tragica scoperta.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, l'uomo, Daniele Gallo Cassarino, avrebbe ucciso la moglie, Ilenia Bonanno, con un coltello e poi si sarebbe suicidato impiccandosi. Dopo il sopralluogo della Procura è emerso che la donna non sarebbe stata sgozzata, come invece emerso nelle prime ricostruzioni. La dinamica non è comunque ancora chiara e per questo il capo dei pm di Agrigento Salvatore Vella, ha disposto l'autopsia sui cadaveri. La polizia sta ascoltando anche i familiari e i vicini di casa per stabilire quali effettivamente erano i rapporti fra marito e moglie.

Sembra che Gallo Cassarino fosse in cura da mesi per una forte depressione e si sarebbe licenziato dal lavoro. La donna, invece, lavorava come commessa in un negozio e con questo impiego riusciva a far fronte alle spese familiari. Sul luogo dell'omicidio-suicidio è intervenuto il pubblico ministero Cecilia Baravelli, assegnataria del fascicolo di inchiesta, subito aperto dal procuratore.