Giovedì 30 Maggio 2024

Cristiano Ronaldo in panchina per Portogallo-Svizzera: perché è stato escluso da Santos

Clamoroso CR7: fuori dalla formazione titolare per scelta tecnica. Punito dal ct per non aver accettato la sostituzione contro la Corea del Sud

Cristiano Ronaldo spedito in panchina nell'ottavo di finale tra Portogallo e Svizzera. Quello che nessuno avrebbe mai immaginato si è invece verificato: il commissario tecnico Fernando Santos ha deciso di rinunciare a CR7 dall'inizio, preferedo schierare Gonçalo Ramos. Altro escluso eccellente è Cancelo.

Cristiano Ronaldo in panchina, ecco perché

Tensione tra Ronaldo e il ct Santos
Tensione tra Ronaldo e il ct Santos

Ma perché Cristiano Ronaldo parte dalla panchina in una partita così decisiva? Quella del ct Santos è una decisione tecnica. O più probabilmente una punizione. Tra i due il rapporto pare essersi incrinato nell'ultima partita del girone contro la Corea del Sud: la rabbia di CR7al momento della sostituzione a metà del secondo tempo non è piaciuta all'allenatore portoghese, che non ha perso l'occasione di tirargli le orecchie in conferenza stampa: "Sono andato subito alle interviste - le parole di Santos - in campo non ho sentito niente, ero lontano e l'ho visto litigare con un giocatore coreano. Poi ho rivisto le immagini e non mi è piaciuto per niente. Queste cose si risolvono in famiglia, adesso siamo tutti concentrati sulla Svizzera. Sarà una partita tremendamente difficile, molto dura, ma crediamo di poter vincere".

Abbandonato dai tifosi

L'esclusione di Cristiano Ronaldo dalla formazione titolare fa felice anche la maggior parte dei tifosi. Secondo un sondaggio del quotidiano A Bola, il 70% dei fan lusitani non considera più inamovibile il 5 volte Pallone d'Oro. D'altronde ai Mondiali in Qatar, l'ex giocatore della Juventus non sta brillando: un solo gol su rigore all'esordio contro il Ghana e prestazioni non proprio brillanti.

2022 nero

Continua così l'anno nero del campione portoghese, che dopo la risoluzione del contratto con il Manchester United fatica a ritrovare lo smalto anche in nazionale, squadra di cui è sempre stato leader assoluto. Forse Ronaldo potrà consolarsi con il faraonico accordo che la stampa spagnola dà per fatto con l'Al-Naasr: CR7 si legherà al club arabo per i prossimi due anni e mezzo. L'accordo renderà l'ex Real Madrid il giocatore più pagato al mondo, dato che andrà a guadagnare qualcosa come 200 milioni di euro a stagione.

Ronaldo carico su Instagram

"Oggi è per il Portogallo! Per i portoghesi! Per noi e per i nostri! Oggi è per tutti i sogni che ognuno di noi ha! Faremo di tutto". Così su Instagram Cristiano Ronaldo ha cercato di dare la carica a compagni di squadra e tifosi. Probabilmente ancora non sapeva che sarebbe finito in panchina...