Sabato 22 Giugno 2024

Parco della Virunga. Uccisi sei angeli custodi dei Gorilla di Montagna

I ranger sono caduti nell'imboscata dei miliziani. Un settimo, seppure ferito gravemente, è sopravvissuto. L'ondata di violenza in Congo minaccia la conservazione di diverse specie

Gorilla con il piccolo in una foto Ansa

Gorilla con il piccolo in una foto Ansa

Roma, 9 aprile 2018 - Sei guardiaparchi sui 26 del parco nazionale della Virunga, in Repubblica Democratica del Congo, sono stati uccisi in un agguato lungo una strada prossima alla frontiera con l'Uganda. Un settimo ranger è rimasto ferito ma è sopravvissuto, come ha riferito il portavoce del Parco, Joel Malembe, alla stampa internazionale.

"Sappiamo che potremmo essere uccisi. Ma questo lavoro lo abbiamo scelto noi. Conosciamo i rischi", aveva detto solo tre giorni fa in un'intervista al quotidiano 'Guardian' Innocent Mburanumwe, il vicedirettore del parco, per spiegare quanto pericolosa sia questa professione. I sospetti delle forze di sicurezza congolesi sono ricaduti subito sui gruppi armati locali: Virunga si trova nel Nord Kivu, una regione preda delle violenze dei movimenti armati - il più noto è Boko Haram - che di frequente attaccano obiettivi civili e contendono alle autorità il controllo del territorio e delle risorse naturali. Sul sito web del Parco si trovano vari video che illustrano le operazioni dei guardiaparchi in collaborazione con l'esercito, per recuperare animali catturati illegalmente dai bracconieri, i cui proventi spesso servono a finanziare le attività dei gruppi armati. E i ranger potrebbero essere caduti nell'imboscata dei miliziani, "infastiditi" dalla presenza dei guardiaparchi che proteggono questo "paradiso dei Gorilla di montagna", come è soprannominato il Virunga. La carne di questi animali è particolarmente apprezzata e questo ha alimentato negli anni la caccia illegale e il crollo nel numero degli esemplari. Ma il Parco naturale, che vanta una superficie tre volte grande quella del Lussemburgo, ospita anche altre specie a rischio estinzione, tra cui gorilla di pianura orientale, scimpanzé, okapis, leoni, elefanti e ippopotami. Qualche settimana fa 18 rangers sono stati sequestrati a scopo di estorsione nel parco di Kahuzi-Biega, più a sud, ma la vicenda si è conclusa con il rilascio di tutti gli ostaggi.  [email protected]