Zelensky, 3 morti in attacco russo, persone sotto macerie

'Colpite sei regioni. Ci vendicheremo'

Zelensky, 3 morti in attacco russo, persone sotto macerie

Zelensky, 3 morti in attacco russo, persone sotto macerie

"Un altro attacco massiccio contro il nostro Paese. Sei regioni sono state attaccate dal nemico. A Mykolaiv, decine di edifici residenziali sono stati distrutti, una persona è stata uccisa. A Kiev, più di 10 persone sono rimaste ferite e, al momento, si parla di due morti. Potrebbero esserci persone sotto le macerie. Nella capitale sono state danneggiate alcune comunicazioni, compresi i cavi dell'alta tensione", lo scrive su Telegram il presidente ucraino Volodymyr Zelensky dopo il vasto attacco lanciato dall'esercito russo questa mattina. "Ci vendicheremo sicuramente della Russia, i terroristi sentiranno le conseguenze", ha detto. Nell'attacco in diverse ondate di questa mattina, l'esercito russo ha lanciato 44 missili e 20 droni, due terzi dei quali sono stati "distrutti", ha dichiarato il comandante delle forze armate ucraine Valery Zaluzhny. Di questo totale di 64 ordigni, le forze ucraine hanno intercettato 29 missili da crociera e 15 droni, ha reso noto su Telegram.