Giovedì 18 Aprile 2024

Vittima stupro di gruppo a Palermo, di nuovo minacciata

Ragazzo indagato per altro abuso e la madre le puntano coltello

Minacciata con un coltello, trascinata dentro un'abitazione nel rione palermitano di Ballarò, mentre era in compagnia del suoi fidanzato. E' quanto ha raccontato ai carabinieri la ventenne che lo scorso luglio era stata portata in un cantiere abbandonato e violentata da sette ragazzi, ora in carcere. Ad affrontare la ragazza sarebbero stati un giovane denunciato per un'altra violenza - di cui la vittima ha fatto il nome durante le deposizioni e che risulta indagato - e la madre di quest'ultimo, forse per costringere la ragazza a ritrattare le accuse.