Vittima di Igor, Provincia condannata a pagare 1,1 milioni

Ai parenti di Verri, guardia volontaria uccisa nel Ferrarese

La Provincia di Ferrara dovrà risarcire con oltre 1,1 milioni di euro i familiari di Valerio Verri, la guardia volontaria assassinata l'8 aprile 2017 da Norbert Feher, alias 'Igor il russo', nelle campagne del Mezzano. Verri era di pattuglia antibracconaggio insieme all'agente di polizia provinciale, Marco Ravaglia, gravemente ferito. La causa davanti alla giudice Alessandra De Curtis è stata intentata dai familiari della vittima, difesi dagli avvocati Fabio Anselmo e Rita Gavioli, sul presupposto che Verri non doveva essere lì, perché il killer era già ricercato per l'omicidio di Davide Fabbri una settimana prima a Budrio (Bologna)