Mercoledì 22 Maggio 2024

Vannacci, la Costituzione non impone di definirsi antifascisti

'Non si può essere contro qualcosa che non esiste più'

Vannacci, la Costituzione non impone di definirsi antifascisti

Vannacci, la Costituzione non impone di definirsi antifascisti

"Non mi sono mai definito antifascista perché non ritengo utile definirmi tale. Non è richiesto da nessuna norma della Costituzione, da nessuna legge, e il fascismo è finito cento anni fa. Non si può essere anti qualcosa che non esiste più". Lo ha detto il generale Roberto Vannacci - candidato della Lega alle Europee - al suo arrivo al teatro "In Arte Vesuvio" di Napoli dove è in corso la presentazione del suo libro. "Cosi come nessuno ritiene di dichiararsi antinapoleonico duecento anni dopo - ha aggiunto - ritengo strumentale dirsi antifascista rispetto a un periodo storico finito cento anni fa".