Usa, Cina e Gb, manovra politica su Jimmy Lai

La Cina ha duramente criticato USA e GB per le dichiarazioni su Jimmy Lai, accusato di "collusione con forze straniere". Il portavoce del ministero degli Esteri ha definito le osservazioni una "grave violazione dello stato di diritto" e un esempio di "politica dei doppi standard".

Cina, da Usa e Gb manovra politica sul caso di Jimmy Lai

Cina, da Usa e Gb manovra politica sul caso di Jimmy Lai

La Cina ha duramente criticato gli Stati Uniti e la Gran Bretagna per le loro dichiarazioni di sostegno e le richieste di rilascio di Jimmy Lai, il magnate e attivista pro-democrazia di Hong Kong, il cui processo è iniziato oggi nell'ex colonia su accuse di "collusione con forze straniere" in violazione della legge sulla sicurezza nazionale - che potrebbe condannarlo a vita in prigione. Il portavoce del Ministero degli Esteri Wang Wenbin, nel briefing quotidiano, ha affermato che "le osservazioni di Usa e Gb sul caso sono in grave violazione dello stato di diritto, costituiscono una palese manovra politica e un esempio della politica dei doppi standard".