Mercoledì 24 Luglio 2024

Turchak si dimette da segretario Russia Unita, subentra Yakushev

'Retrocesso' da Putin a governatore dell'Altaj, in Siberia

Turchak si dimette da segretario Russia Unita, subentra Yakushev

Turchak si dimette da segretario Russia Unita, subentra Yakushev

Andrei Turchak si è dimesso ieri da segretario di Russia Unita, il partito politico al governo del Paese, rendono noto oggi i media locali. Il presidente di Russia Unita e vicepresidente del Consiglio di sicurezza Dmitry Medvedev ha accettato le dimissioni di Turchak e ha nominato segretario ad interim del partito Vladimir Yakushev, inviato presidenziale nel Distretto federale degli Urali. Secondo gli analisti la mossa è da considerarsi come una retrocessione voluta dal presidente russo Vladimir Putin, che a inizio mese ha nominato Turchak governatore della Repubblica dell'Altaj, nella Siberia meridionale. Commentando la notizia, i media di Kiev ricordano come Turchak abbia sostenuto apertamente l'invasione dell'Ucraina e abbia ha visitato i territori occupati per organizzare referendum per conto di Russia Unita.