Lunedì 15 Aprile 2024

Terra dei fuochi, la Cassazione annulla confisca beni ai Pellini

Oltre 200 milioni di euro andranno restituiti a imprenditori

Terra dei fuochi, la Cassazione annulla confisca beni ai Pellini

Terra dei fuochi, la Cassazione annulla confisca beni ai Pellini

La Corte di Cassazione ha annullato senza rinvio il decreto di confisca emesso dalla Corte di Appello di Napoli e relativo al patrimonio del valore di oltre 200 milioni di euro dei tre fratelli Giovanni, Cuono e Salvatore Pellini, imprenditori del settore rifiuti condannati con sentenza definitiva per traffico illecito di rifiuti e ritenuti tra i responsabili dell'inquinamento dell'area di Acerra, comune dell'hinterland napoletano compreso nella cosiddetta Terra dei Fuochi. I beni dovranno essere ora restituiti ai Pellini.