Tagli Bce, meno di sei nel 2024, il mercato cambia idea

I dati macroeconomici indicano che gli investitori si aspettano meno tagli dei tassi da parte delle banche centrali. La Bce prezzerà meno di sei tagli da 25 punti base, la BoE meno di cinque con una riduzione di 120 punti base, mentre negli USA le probabilità di un taglio a marzo scendono al 50%.

Il mercato cambia idea, nel 2024 meno di sei tagli della Bce

Il mercato cambia idea, nel 2024 meno di sei tagli della Bce

Dopo i dati sull'inflazione europea, che a dicembre ha mostrato una ripresa, e quelli sul mercato del lavoro americano, migliori delle attese, l'ottimismo degli investitori su un rapido taglio dei tassi da parte delle banche centrali continua a scemare. Secondo Bloomberg, per la prima volta da dicembre, sul mercato si prezzano meno di sei tagli da 25 punti base da parte della BCE, con gli swap che indicano una riduzione complessiva nell'anno di 140 punti base. Si prevedono inoltre meno di cinque tagli da parte della Bank of England, con una riduzione del costo del denaro di 120 punti base, mentre negli Stati Uniti le probabilità di un taglio dei tassi già a marzo si sono ridotte al 50%.