Sequestro dei Nas, 39 tonnellate di dolci tipici natalizi

Carabinieri del Nas e Ministero della Salute hanno sequestrato 39 tonnellate di prodotti dolciari e materie prime, con 585 violazioni penali e amministrative. 18 persone deferite all'Autorità giudiziaria per frode in commercio. 27 provvedimenti di chiusura/sospensione di attività. Sanzioni pecuniarie per 423 mila euro.

Natale: sequestrate dai Nas 39 tonnellate di dolci tipici
Natale: sequestrate dai Nas 39 tonnellate di dolci tipici
I Carabinieri del Nas, in collaborazione con il Ministero della Salute, hanno condotto un'operazione che ha portato al sequestro di 39 tonnellate di prodotti dolciari e materie prime, poiché conservati in cattive condizioni o in locali con gravi carenze igienico-strutturali, infestati da parassiti, privi di tracciabilità e oggetto di frode commerciale. I controlli sono stati effettuati presso circa 1.000 imprese, riscontrando irregolarità in 382 strutture (38% dei bersagli verificati) e contestando oltre 585 violazioni penali e amministrative, per un totale di oltre 423 mila euro di sanzioni pecuniarie. A seguito degli illeciti, i Nas hanno deferito all'Autorità giudiziaria 18 gestori e titolari di attività con l'accusa di frode in commercio e detenzione di prodotti dolciari in cattivo stato di conservazione, oltre a 342 sanzionati per carenze dei laboratori di pasticceria e mancata applicazione della tracciabilità e delle procedure preventive di sicurezza alimentare. Le verifiche hanno portato all'emissione di 27 provvedimenti di chiusura/sospensione di attività di produzione e vendita, per un valore di oltre 8 milioni di euro.