Sci:americano Bennett vince a sorpresa libera Gardena,Paris 11/o

Pista si velocizza con arrivo del sole favorendo pettorali alti

A sorpresa con l'alto pettorale 34 e approfittando del fondo velocizzato dal sole alzatosi sopra il Sassolungo come a volte succede sulla pista Saslong, lo statunitense Bryce Bennett in 1.23.18 ha vinto la prima discesa della Val Gardena, recupero di una di quelle annullate a Zermatt - Cervinia. Bennett -un gigantesco californiano di 2,01 metri- del resto l'unico successo in carriera lo aveva ottenuto proprio sulla Saslong due anni fa. Sul filo dei centesimi Bennett ha bruciato il gia' festeggiante norvegese Aleksander Kilde, secondo in 1.23.83 e lo svizzero Marco Odermatt 3/o in 1.23.85. Miglior azzurro - in una gara con condizioni meteo perfette e con una prestazione di squadra molto confortante - e' Dominik Paris, 11/o in 1.24.32 e comunque soddisfatto per una bella discesa tutta all'attacco dopo le delusioni della passata stagione. Poi ci sono un ottimo e giustamente esultante Christof Innerhofer , 39 anni il prossimo 17 dicembre, che con il pettorale 29 si e' piazzato 12/o ex aequo con Mattia Casse in 1.24.34 e Florian Schieder 15/o in 1.24.39. I quattro azzurri , partiti tutti tra i primi migliori trenta, hanno perso posizioni in classifica grazie alle prove dei piu' fortunati partiti piu' tardi ma con la pista piu' veloce . Domani sulla Saslong tocca al superG mentre sabato ci sara' la classica discesa altoatesina.