Mercoledì 17 Luglio 2024

Scholz, prestito per Kiev al G7 un 'passo storico'

'Permette agli ucraini di continuare a difendersi'

Scholz, prestito per Kiev al G7 un 'passo storico'

Scholz, prestito per Kiev al G7 un 'passo storico'

Il prestito per l'Ucraina concordato al vertice del G7 è un "passo storico". Lo sottolinea il cancelliere tedesco Olaf Scholz. "Il presidente russo ha un piano del tutto evidente: vuole portare avanti la sua guerra finché tutti gli altri non smetteranno di sostenere l'Ucraina. E questo piano oggi è fallito", ha premesso Scholz come riferisce l'agenzia Dpa. La promessa permette agli ucraini di continuare a difendersi dagli aggressori russi: "Ed è un chiaro segnale al presidente russo che non può aspettare che la questione si risolva da sola" e sperare di vincere questa guerra a causa dei problemi finanziari dei sostenitori dell'Ucraina", ha detto ancora il cancelliere: "Non ci riuscirà. In questo senso, oggi è sicuramente anche un passo storico".