Sabato 25 Maggio 2024

Sala, il 25 aprile la Brigata ebraica non contesti l'Anpi

Partigiani, 'polemiche senza ragione'

Sala, il 25 aprile la Brigata ebraica non contesti l'Anpi

Sala, il 25 aprile la Brigata ebraica non contesti l'Anpi

A Milano in vista del 25 aprile ci sono polemiche tra Brigata ebraica e Anpi per lo slogan scelto per la manifestazione nazionale, 'Cessate il fuoco ovunque' ma il sindaco Giuseppe Sala invita ad abbassare i toni. "Ieri ho visto il presidente dell'Anpi di Milano Primo Minelli e cercherà di enfatizzare il valore repubblicano e antifascista del 25 aprile. Da lì si parte - ha spiegato a margine di una conferenza stampa -. Poi un po' di controversia c'è su questo striscione del 'Cessate il fuoco' che però è una dichiarazione che fanno tutti, anche il Papa. Per questo ho invitato la Brigata ebraica a non contestare la cosa". Secondo Minelli, quelle della Brigata ebraica sullo striscione "sono polemiche che non hanno ragione di essere, perché lo slogan principale della manifestazione sarà W la repubblica antifascista perchè è la giornata dedicata all'antifascismo, poi sul tema della guerra ognuno dirà la sua opinione". "Ha ragione il sindaco Sala - ha aggiunto Minelli -, sono polemiche strumentali. Io credo che abbia ragione, dobbiamo essere uniti, deve essere una giornata di festa della Liberazione, poi ognuno di noi avrà modo di dire quel che ritiene opportuno sulla guerra e la pace. Io condivido questa linea del sindaco di smorzare ogni polemica".