Record di occupati a novembre, a 23,74 milioni

Istat, il tasso di disoccupazione cala al 7,5%

A novembre il numero di occupati è salito a un nuovo record a quota 23.743.000 unità con 30mila unità in più su ottobre. Lo comunica l'Istat precisando che a ottobre gli occupati erano 23.712.000. Il numero di occupati di novembre è inoltre superiore di 520 mila unità rispetto a un anno prima. A novembre 2023 il tasso di occupazione è rimasto invariato al 61,8%, quello di disoccupazione scende al 7,5%, mentre il tasso di inattività cresce al 33,1%. Comunica inoltre l'istituto precisando che rispetto al mese precedente aumentano gli occupati e gli inattivi, mentre diminuiscono i disoccupati. Il tasso di occupazione a ottobre era al 7,7%. Il numero degli occupati - pari a 23milioni 743mila - è in complesso superiore a quello di novembre 2022 di 520 mila unità, che corrispondono a un incremento di 551 mila dipendenti permanenti e 26 mila autonomi mentre il numero dei dipendenti a termine è inferiore di 57 mila unità.