Martedì 28 Maggio 2024

Ponte: ex ad Castellucci renderà spontanee dichiarazioni

A novembre aveva rinunciato a parlare

Ponte: ex ad Castellucci renderà spontanee dichiarazioni

Ponte: ex ad Castellucci renderà spontanee dichiarazioni

L'ex amministratore delegato di Aspi Giovanni Castellucci fa marcia indietro e annuncia che rilascerà spontanee dichiarazioni. È quanto emerso alla ripresa del processo per il crollo del ponte Morandi (14 agosto 2018, 43 vittime). L'ex top manager a inizio novembre aveva rinunciato a farsi interrogare e uno dei suoi legali, l'avvocato Carlo Alleva, aveva anche spiegato che "in questa fase non rilascerà nemmeno dichiarazioni spontanee". Oggi il nuovo annuncio. Le spontanee dichiarazioni dovrebbero essere rese alla fine dell'esame di tutti i consulenti di parte. Oltre a Castellucci altri tre imputati hanno fatto sapere di volere parlare. L'ex ad di Autostrade e altri nove imputati a gennaio hanno risarcito 193 parti civili con una cifra tra i 3 e i 5 milioni.