Piantedosi, in Italia espulsi 34 jihadisti dal 7 ottobre

'Rischio terrorismo in Italia è reale, ma finora affrontato bene

Piantedosi, in Italia espulsi 34 jihadisti dal 7 ottobre
Piantedosi, in Italia espulsi 34 jihadisti dal 7 ottobre

"Dal 7 ottobre 2023 sono state espulse ben 34 persone ritenute pericolose per sospetta adesione ad organizzazioni jihadiste o per aver sposato la pratica di radicalizzazione". Così il ministro dell'Interno Matteo Piantedosi alla scuola di formazione politica della Lega a Roma, in merito ad eventuali minacce terroristiche in Italia. "Il pericolo è reale, come dimostrano i fatti che sono stati vissuti in territori diversi da quello italiano europeo negli anni scorsi. L'Italia è nel mirino di alcune narrazioni filo jihadiste, mantiene una sua attrattività, una suggestione per coloro che intendono fare qualcosa di ostile nei confronti dell'Occidente abbiamo delle competenze e una quadro legislativo che finora ci ha messo al riparo, abbiamo un sistema per intercettare queste persone", ha aggiunto.