Martedì 16 Aprile 2024

Piani di Israele per 3300 case in Cisgiordania

Nuovo progetto dopo l'attentato a Maaleh Adumim

Piani di Israele per 3300 case in Cisgiordania

Piani di Israele per 3300 case in Cisgiordania

Il premier Benyamin Netanyahu, il ministro della difesa Yoav Gallant ed il ministro delle finanze Bezalel Smotrich hanno deciso di sottoporre alla 'Commissione suprema per la progettazione' piani di costruzione di oltre 3300 alloggi in Cisgiordania, dopo l'attentato di ieri a Maaleh Adumin in cui un israeliano e' stato ucciso. La radio dei coloni Canale 7 precisa che 2.350 alloggi sono destinati a Maaleh Adumim (presso Gerusalemme), 694 a Efrat e 300 a Keidar (Betlemme). "Sappia ogni terrorista che vuole uccidere israeliani - ha detto Smotrich - che replicheremo agli attacchi approfondendo il controllo su tutta la terra d'Israele".