Pakistan: alla vigilia del voto 27 morti in due esplosioni

Presi di mira uffici dei candidati locali

Pakistan: alla vigilia del voto 27 morti in due esplosioni
Pakistan: alla vigilia del voto 27 morti in due esplosioni

Almeno 27 persone sono state uccise e circa 40 sono rimaste ferite in due distinte esplosioni che hanno preso di mira oggi gli uffici di candidati alle elezioni nella provincia sudoccidentale del Baluchistan alla vigilia dell'apertura delle urne di domani. La prima esplosione è avvenuta davanti all'ufficio elettorale di un candidato indipendente nel distretto di Pishin, in Balochistan. Il sovrintendente medico di un ospedale locale ha confermato che l'esplosione ha provocato 15 morti e circa 30 feriti. La seconda esplosione è avvenuta presso l'ufficio elettorale centrale del Jamiat Ulema-e-Islam (JUI-F) nel distretto di Qila Saifullah, sempre in Baluchistan. "Dodici persone sono morte e altre 10 sono rimaste ferite", ha confermato il vice commissario Yasir Bazai.