Netanyahu a Sullivan, 'determinati a combattere Hamas'

Il Primo Ministro Netanyahu ha ringraziato il Consigliere alla Sicurezza Nazionale USA Sullivan per il sostegno fornito all'esercito israeliano, affermando che i soldati non sono caduti invano e che l'obiettivo centrale è il recupero degli ostaggi.

Netanyahu a Sullivan, 'determinati a combattere Hamas'

Netanyahu a Sullivan, 'determinati a combattere Hamas'

"Ai miei amici americani ho detto che i nostri soldati non sono caduti invano. Pur con il dolore per la loro morte siamo determinati a combattere fino alla eliminazione di Hamas e a alla vittoria completa". Lo ha detto il premier Benyamin Netanyahu al termine dell'incontro con il Consigliere alla sicurezza nazionale Usa Jake Sullivan. "L'ho ringraziato - ha proseguito - per il sostegno Usa per le forniture di munizioni per l'esercito, per aver aver bloccato i tentativi Onu di fermare la guerra e per gli aiuti per recuperare gli ostaggi". Recupero che Netanyahu considera un "obiettivo centrale".