Milei, 'trasferirò ambasciata argentina a Gerusalemme'

Il presidente conferma la sua intenzione all'arrivo in Israele

Milei, 'trasferirò ambasciata argentina a Gerusalemme'
Milei, 'trasferirò ambasciata argentina a Gerusalemme'

Il presidente dell'Argentina Javier Milei ha confermato la sua intenzione di trasferire l'ambasciata da Tel Aviv a Gerusalemme. Lo ha detto, secondo una nota del ministero degli esteri, appena arrivato in Israele, accolto dal responsabile degli esteri Israel Katz. ''Voglio ringraziarla - ha detto Katz - per aver riconosciuto Gerusalemme come capitale di Israele e per aver annunciato adesso il trasferimento dell'ambasciata argentina a Gerusalemme, capitale del popolo ebraico e dello Stato d'Israele''. Il premier Benyamin Netanyahu estende ''un caloroso benvenuto'' al presidente argentino Javier Milei e si compiace del suo annuncio relativo al trasferimento a Gerusalemme dell'ambasciata dell'Argentina. Lo rende noto un comunicato ufficiale. ''Il premier - prosegue il comunicato - ne aveva parlato col presidente Milei dopo la sua elezione e si felicita che egli abbia mantenuto la promessa''. Netanyahu incontrerà Milei domani e - precisa il comunicato - in quella occasione ''discuterà dell'ulteriore rafforzamento delle relazioni fra i due Paesi''.