Venerdì 19 Aprile 2024

Migliaia in piazza a Bari per esprimere solidarietà a Decaro

Dopo decisione del Viminale di nominare commissione di accesso

Migliaia in piazza a Bari per esprimere solidarietà a Decaro

Migliaia in piazza a Bari per esprimere solidarietà a Decaro

È cominciata, nella centralissima piazza Ferrarese di Bari, la manifestazione 'Giù le mani da Bari', nata spontaneamente dall'iniziativa di migliaia di cittadini alla quale partecipano, fra gli altri, Cgil Puglia, Pd Puglia e associazioni della città come segno di solidarietà al sindaco Antonio Decaro dopo la decisione del ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, su richiesta dei parlamentari pugliesi del centrodestra, di nominare una commissione di accesso per valutare l'esistenza di condizionamenti mafiosi nel Consiglio comunale. La decisione è stata presa dopo i 130 arresti delle scorse settimane (tra cui la consigliera comunale Maria Carmen Lorusso e suo marito Giacomo Olivieri, ex consigliere regionale) che hanno svelato un sistema di voto di scambio politico-mafioso alle elezioni comunali del 2019 e dopo che la magistratura ha disposto per l'Amtab, la municipalizzata dei trasporti, l'amministrazione giudiziaria per l'infiltrazione dei clan. In piazza ci sono anche, fra gli altri, esponenti di Link, Arci Puglia, Libera, Avviso Pubblico. Presenti migliaia di persone fra cittadini e studenti. Alcuni indossano fasce tricolori pur non essendo sindaci, proprio in solidarietà con il primo cittadino di Bari e presidente dell'Anci.