Mattarella cita Levi, Shoah legata alle tirannidi fasciste

Il Capo dello Stato nel discorso per il Giorno della Memoria

Mattarella cita Levi, Shoah legata alle tirannidi fasciste

Mattarella cita Levi, Shoah legata alle tirannidi fasciste

Nel discorso per il "Giorno della Memoria", il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, cita Primo Levi: "La storia della deportazione e dei campi di concentramento non può essere separata dalla storia delle tirannidi fasciste in Europa: ne rappresenta il fondamento condotto all'estremo, oltre ogni limite della legge morale che è incisa nella coscienza umana". "Con queste parole", ha spiegato Mattarella, "Levi scolpiva il giudizio sulle radici e sulle responsabilità prime del più grave sterminio, organizzato e programmato ai danni di donne e uomini definiti di razze inferiori, il più grave compiuto nella storia dell'umanità".