Sabato 13 Aprile 2024

Mafia a Bari, licenziate le 2 vigilesse coinvolte nell'indagine

Accusate di aver chiesto aiuto ai clan per vendicare un insulto

Mafia a Bari, licenziate le 2 vigilesse coinvolte nell'indagine

Mafia a Bari, licenziate le 2 vigilesse coinvolte nell'indagine

Sono state licenziate le due vigilesse della polizia locale di Bari coinvolte nell'inchiesta che lo scorso 26 febbrario ha portato all'esecuzione di 130 misure cautelari. Già il 29 febbraio erano state sospese. Secondo quanto emerso dalle indagini, che ha svelato presunti episodi di voto di scambio politico-mafioso alle elezioni del 2019, le vigilesse avrebbero chiesto aiuto a un fedelissimo del clan mafioso Parisi, Fabio Fiore (ex autista del boss di Japigia 'Savinuccio'), per punire una persona che, dopo aver ignorato un semaforo rosso, le avrebbe insultate. Tra le persone arrestate ci sono l'ex consigliera comunale Carmen Lorusso (si è dimessa dopo l'arresto) e suo marito Giacomo Olivieri, ex consigliere regionale.