Domenica 21 Aprile 2024

La Ue apre alle fusioni nelle tlc, Tim balza in Borsa del 5%

Pacchetto connettività all'esame il 21 febbraio

La Ue apre alle fusioni nelle tlc, Tim balza in Borsa del 5%

La Ue apre alle fusioni nelle tlc, Tim balza in Borsa del 5%

La Commissione europea è pronta a valutare l'allentamento delle regole sulle fusioni nelle settore delle telecomunicazioni per contribuire a sviluppare il 5G e consolidare il mercato transfrontaliero. E' quanto emerge dalla bozza del pacchetto sulla connettività che sarà presentato il 21 febbraio. "La frammentazione del mercato potrebbe incidere sulla capacità degli operatori di raggiungere la dimensione necessaria per investire nelle reti del futuro, in particolare in vista dei servizi transfrontalieri", si legge nel documento e "si pone la questione se il consolidamento transfrontaliero o diverse forme di cooperazione a monte possano consentire agli operatori acquisire dimensioni sufficienti, senza compromettere la concorrenza a valle". Tim strappa in Borsa con le indiscrezioni di stampa su un alleggerimento delle norme Ue sulle fusioni nel settore delle Telecomunicazioni e nel giorno del preconsuntivo 2023. A Piazza Affari il titolo guadagna il 5,5% a 0,28 euro.