Kim, Sud, nemico n.1 nella Costituzione

Kim Jong-un chiede di rivedere la Costituzione nordcoreana per definire il Sud come "Paese ostile numero uno" e impegnarsi ad "occupare completamente" il territorio sudcoreano in caso di guerra.

Corea del Nord, Kim: Sud diventi in Costituzione il nemico n.1
Corea del Nord, Kim: Sud diventi in Costituzione il nemico n.1
Kim Jong-un ha richiesto una revisione della Costituzione nordcoreana al fine di designare il Sud come "Paese ostile numero uno" e di codificare l'impegno a "occupare completamente" il territorio sudcoreano in caso di conflitto. Durante un discorso tenuto lunedì in parlamento, Kim ha sollecitato l'elaborazione di misure legali per considerare Seul "non più una controparte per la riconciliazione e l'unificazione", seguendo il progetto ideato da Kim Il-sung, fondatore dello Stato e nonno dell'attuale leader. Secondo la Kcna, Kim ha avvertito Seul che "qualsiasi violazione, anche minima, del territorio nordcoreano sarebbe considerata una provocazione bellica".