Sabato 13 Aprile 2024

Israele, ucciso il capo dell'unità di lancio razzi di Hezbollah

Portavoce Idf: 'Responsabile degli attacchi contro i civili'

Israele, ucciso il capo dell'unità di lancio razzi di Hezbollah

Portavoce Idf: 'Responsabile degli attacchi contro i civili'

L'esercito israeliano ha confermato l'uccisione in un raid nell'area di Bazouriye in Libano di "Ali Abed Akhsan Naim, vicecomandante dell'unità che si occupa del lancio di razzi di Hezbollah". Lo ha fatto sapere il portavoce militare secondo cui l'uomo "era considerato una significativa fonte di conoscenza per l'organizzazione terroristica e leader nel campo dei razzi". "Era anche - ha continuato la stessa fonte - uno dei leader per il lancio dei razzi a testata pesante e responsabile della conduzione e della pianificazione di attacchi contro civili israeliani".