Israele, 'terroristi si arrendono, dobbiamo colpire più forte'

Il capo di stato maggiore dell'esercito israeliano Herzi Halevi afferma che la resa dei terroristi è un segno della disintegrazione del sistema e un segnale che è necessario colpire più forte.

Israele, 'terroristi si arrendono, dobbiamo colpire più forte'
Israele, 'terroristi si arrendono, dobbiamo colpire più forte'
"Stiamo vedendo terroristi che si arrendono: questo è un segno della disintegrazione del sistema e un segnale che dobbiamo colpire più duramente". Queste le parole, citate dai media, del Capo di Stato Maggiore dell'Esercito Israeliano Herzi Halevi.